laurenzio laurenzi

Laurenzio Laurenzi

(Assisi 1878 – Roma 1946)

biografia, valutazione gratuita, vendita e acquisto quadri

Parametri di valutazione delle opere di Laurenzio Laurenzi

laurenzio laurenzi valutazione

Valori medi per dipinti ad olio:
500 – 1.000 euro 

LAURENZI Laurenzio, pittore e incisore (Assisi 1878 – Roma 1946). Si dedica sin da giovane alla pittura, privilegiando il paesaggio studiato dal vero.
Esordisce a Perugia nel 1899 esponendo cinque opere (tre Vedute di Assisi, Interno e Paesaggio), tutte nel solco di un vedutismo postmacchiaiolo che unisce, alla salda struttura compositiva, una sottile ricerca tonale. Membro dell’Accademia Spoletina e Accademico di merito dell’Accademia di Perugia ha continui contatti con Roma ove, oltre ad interessarsi allo studio dei monumenti imperiali dell’Urbe, si lega a profonda amicizia con Onorato Calandi, entrando a far parte del Gruppo dei XXV della Campagna Romana con il nomignolo di “sorcio”. L’epiteto viene peraltro accettato spiritosamente, come stanno a dimostrare le numerose incisioni firmate dall’artista con l’effigie del simpatico roditore.
Frattanto sempre a Roma aveva esposto un dipinto di raccolte atmosfere (Interno di San Francesco ad Assisi) alla In Arte Libertas del 1902 ed un altro di morbide impressione (Chiostro) alla Società degli Amatori e Cultori del 1904. E’ presente anche a tutte e quattro le edizioni della Secessione Romana (1913, 14, 15 e 16) e a numerose rassegne degli Amatori e Cultori, comprese tra il 1904 ed il 1920.
Nel 1920 comincia ad esercitarsi nella grafica, usando per lo più l’acquaforte e ne 1921 lo troviamo tra i soci fondatori del GRIA, Gruppo Romano Incisori Artisti, presieduto dal prof. Federico Hermanin, Soprintendente alle Gallerie e Musei di Roma. Espone molto e la sua opera incisoria ha sempre un taglio celebrativo.
Nel 1921 partecipa alla Prima Biennale Romana e l’anno dopo alla Prima Esposizione Artistica del neo costituito GRIA. Sempre nel 1922 è presente al Saloon de Paris con un ciclo su Assisi composto da 50 lastre, per il quale viene premiato. Nel 1923 è presente alla Quadriennale di Torino. Rilevante anche la produzione grafica e pittorica a soggetto coloniale a testimonianza di un lungo viaggio fatto in Eritrea.
Nel 1935 inizia un’opera grafica a vasto respiro e grandi dimensioni che lo tiene occupato per i cinque anni successivi: la serie di ottanta acqueforti per i Monumenti dell’Impero Romano sparsi nel bacino del Mediterraneo.

Biografia a cura di Maurizio Berri

Sei interessato alla valutazione o alla vendita di quadri di Laurenzio Laurenzi?

Chiama subito 06 6871425 – 335 5364897

Inviaci le foto delle tue opere seguendo le indicazioni

ALLA E-MAIL O SU WHATSAPP

alessio@ottocento.it

whatsapp  335 5364897


  1. Scatta una foto nitida al quadro e/o alla scultura
  2. Scatta foto di alcuni dettagli dell’opera, della firma e del retro se possibile
  3. Scrivi le dimensioni dell’opera

Contattaci tramite questo form

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per eventuali richieste di valutazioni si richiede l'invio di immagini delle opere d'arte.

estensioni immagini accettate jpg-jpeg-png-gif - limite di 3Mb

captcha