ETTORE SIMONETTI

Angelo Rossini

(Roma 1871 – Roma 1939)

biografia, valutazione gratuita, vendita e acquisto quadri

Parametri di valutazione delle opere di Angelo Rossini

angelo rossini

Aggiudicazione record:
1.600 euro per un olio su tela di cm 111 x 110 nel 2019

angelo rossini 2

Valori medi per dipinti ad olio:
500 – 1.000 euro 

angelo rossini valutazione

Valori medi per opere su carta:
200 – 500 euro 

ROSSINI Angelo, pittore ed incisore (Roma 1871 – 1939). Nipote del noto architetto ed incisore romagnolo Luigi Rossigni, ne segue in un primo momento le orme, iniziando a Roma gli studi di architettura. Successivamente li abbandona per dedicarsi alla pittura di paesaggio, attratto dall’attività degli artisti della Campagna romana, in particolar modo Giuseppe Raggio ed Onorato Calandi.
Negli anni a cavallo tra i due secoli completa la formazione soggiornando a lungo in Germania, soprattutto a Karlsruhe, dove è allievo di Feuerbach. Ritornato a Roma nel 1903 riprende la sua attività artistica dedicandosi, oltre che alla pittura, anche a diverse tecniche d’incisione. Tra i soggetti maggiormente rappresentati, sia in pittura sia nelle stampe, sono paesaggi e marine tratti dagli schizzi raccolti durante i viaggi in Italia (la Campagna romana, le Paludi Pontine, il Golfo di Napoli e la laguna veneta) o all’estero (Germania, Olanda, Belgio e Inghilterra).
Esordisce nel 1904 all’Esposizione della Società degli Amatori e Cultori di Belle Arti, dove presenta soggetti ispirati ai paesaggi della Svizzera. Nel 1906 all’Esposizione di Milano presenta due vedute della laguna veneta: La pescheria di Chioggia e Un canale a Chioggia.
Dal 1905 inizia a partecipare regolarmente alle Esposizioni annuali organizzate a Roma dagli “Amatori e Cultori” ed è presente alle principali mostre nazionali ed internazionali. Risalgono agli anni dieci del Novecento le vedute dell’Agro romano come stanno a testimoniare Via Appia, Terracina ed In vista del Circeo, opere con cui il pittore partecipa nel 1911 all’Esposizione Internazionale di Belle Arti di Roma in occasione del cinquantenario dell’Unità d’Italia.
Nel 1921 è tra i fondatori del GRIA (Gruppo Romano Artisti Incisori). E’ presente alla Quadriennale di Torino del ’23 con vedute del Tirolo e della Baviera come: Le zattere, Villaggio tirolese, La vecchia residenza di Monaco, Hall in Tirolo, mentre alla Mostra d’Arte Marinara del 1927 espone due soggetti veneziani: Trittico di Venezia e Il lavoro dei porti.
Negli anni trenta continua a lavorare ed esporre nelle sezioni del bianco e nero, denotando il suo progressivo appassionarsi all’opera incisoria.

Biografia a cura di Maurizio Berri

Sei interessato alla valutazione o alla vendita di quadri di Angelo Rossini?

Chiama subito 06 6871425 – 335 5364897

Inviaci le foto delle tue opere seguendo le indicazioni

ALLA E-MAIL O SU WHATSAPP

alessio@ottocento.it

whatsapp  335 5364897


  1. Scatta una foto nitida al quadro e/o alla scultura
  2. Scatta foto di alcuni dettagli dell’opera, della firma e del retro se possibile
  3. Scrivi le dimensioni dell’opera

Contattaci tramite questo form

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per eventuali richieste di valutazioni si richiede l'invio di immagini delle opere d'arte.

estensioni immagini accettate jpg-jpeg-png-gif - limite di 3Mb

captcha