galleria d'arte offre valutazione stima quotazioni opere di ettore ximenes

Achille Vertunni

(Napoli 1826 – Roma 1897)

biografia, valutazione gratuita, vendita e acquisto quadri

Parametri di valutazione delle opere di Achille Vertunni

achille vertunni

Aggiudicazione record:
27.612 euro per un olio su tela di cm 95 x 76 nel 1991

achille vertunni valutazione

Valori medi per dipinti ad olio:
500 – 5.000 euro 

achille vertunni quotazioni

Valori medi per opere su carta:
200 – 500 euro 

VERTUNNI Achille, pittore (Napoli 1826 – Roma 1897). Studia all’Accademia di Napoli presso la Scuola di Paesaggio diretta da Gabriele Smargiassi, esordendo, con il dipinto Paesaggio di composizione, premiato ex aequo con Nicola Palazzi, alla Mostra Borbonica del 1851.

Fervente patriota, prende parte ai moti antiborbonici del 1848 assieme a Domenico Morelli e Pasquale Villari e, arrestato, sfugge miracolosamente alla fucilazione.

Nel 1853 si trasferisce a Roma, alternando l’interesse per i soggetti storici a quello per il paesaggio puro. Partecipa con costanza alle annuali rassegne degli “Amatori e Cultori”: nel 1856 espone Una villanella intenta a far legna, Un salice nelle acque alle sponde di uno stagno e due Vedute; nel 1857 Paludi presso Astura, Una veduta del lago di Nemi, Una veduta della foce del Tevere e Una veduta presso Posillipo.

Nel 1859 presenta due dipinti a Napoli, Campagna romana con gli acquedotti di Claudio e Pia de’ Tolomei-paesaggio di composizione, entrambi apprezzati dalla critica per l’impareggiabile “imitazione di natura”.

All’esposizione di Firenze del 1861 invia Paludi pontine (oggi alla Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino) e Campagna romana, che segnano il definitivo distacco dalla pittura di storia a favore delle romantiche e malinconiche distese dell’Agro romano, che, oltre a costituire da questo momento la caratteristica cifra stilistica dell’artista, saranno uno dei motivi più apprezzati da parte dei collezionisti.

Partecipa attivamente alla vita artistica romana; il suo studio di via Margutta, 53, arredato secondo il gusto del salotto-atelier, è frequentato da pittori, critici e collezionisti. Nel 1871 è presente alla mostra dell’Associazione Artistica Internazionale e poi, sempre agli inizi degli anni ’70, compie un viaggio in Egitto dal quale riporta una numerosa serie di vedute (vedi Paesaggio orientale oggi alla Galleria d’Arte Moderna di Milano).

Le opere esposte all’Esposizione Internazionale di Roma del 1883 vengono lodate da F. Netti per “la pittura solida, potentemente colorita”. Continua ad apparire regolarmente alle rassegne romane sino al 1890.

Biografia a cura di Maurizio Berri

Sei interessato alla valutazione o alla vendita di quadri di Achille Vertunni?

Chiama subito 06 6871425 – 335 5364897

Inviaci le foto delle tue opere seguendo le indicazioni

ALLA E-MAIL O SU WHATSAPP

alessio@ottocento.it

whatsapp  335 5364897


  1. Scatta una foto nitida al quadro e/o alla scultura
  2. Scatta foto di alcuni dettagli dell’opera, della firma e del retro se possibile
  3. Scrivi le dimensioni dell’opera

Contattaci tramite questo form

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Per eventuali richieste di valutazioni si richiede l'invio di immagini delle opere d'arte.

estensioni immagini accettate jpg-jpeg-png-gif - limite di 3Mb

captcha